By

Dopo gli studi di letteratura greca, si è diplomato in pianoforte al Conservatorio J. Tomadini di Udine e in composizione al Conservatorio G. Verdi di Torino, con il massimo dei voti. Ha successivamente conseguito il diploma in composizione, con premio speciale della SACEM, presso il CNR di Strasburgo.
Considera esperienze di prima importanza la formazione con Ivan Fedele, e il Cursus di informatica musicale presso l’IRCAM di Parigi.
La sua musica, pubblicata dalle edizioni Nuova Stradivarius di Milano, è eseguita da vari artisti
ed ensemble di livello internazionale (Quartetto Arditti, Ensemble Intercontemporain, Ensemble United Berlin, Ensemble Sillages, Ensemble Ex-Novo, Donatienne Michel-Dansac, Susanna Mällki, Andrea Pestalozza, Peter Rundel, Ciro Longobardi, Alvise Vidolin, Eva Böcker, Alfonso Alberti) e presentata in importanti rassegne di musica contemporanea, come Milano Musica, La Biennale di Venezia, Cantiere Internazionale di Montepulciano, Musica di Straburgo.
Nel 2009 gli è stato attribuito lo stipendium dalla Hochschule für Musik Franz Liszt di Weimar. Riceve commissioni da parte di diverse istituzioni ed ensemble, fra i quali: l’IRCAM / Ensemble Intercontemporain, Milano Musica, il Ministero della Cultura Francese, il CNSMDP (Conservatorio Superiore di Parigi), Radio France.

Stefano Bulfon
Maria Grazia Bellocchio, pianoforte
Maria Ronchini, viola
Laura Catrani, soprano
Divertimento Ensemble
Sandro Gorli, direttore

Stradivarius